Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE - FIND BEAUTY

Immagine
La vita non è aspettare che passi la tempesta , ma imparare a ballare sotto la pioggia.
                                                             Gandhi

UNA FOTO AL GIORNO, ANZI NO, UN VIDEO: CAGNOLINI

Il video l'ho intitolato cagnolini, ma poteva andar bene anche amore in vetrina: sono meravigliosi, non ci si stancherebbe mai di guadarli. Auguro loro di trovare dei padroni che si meritino delle creature così dolci e amorevoli e colgo l'occasione per ricordare che tutti i cani meritano rispetto e amore, non è colpa loro se alcuni finiscono nelle vetrine dei negozi e altri nei canili, ma, appunto, non dimentichiamoci dei poveri cani abbandonati nei canili, che aspettano solo di essere accolti e, soprattutto, non  dimentichiamoci mai che un cane è per sempre. 

© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: NANNA

Immagine
Ninna nanna ton sur ton...




© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: FREDDO

Immagine
Il freddo è arrivato.

UNA FOTO AL GIORNO: MUSEO OCEANOGRAFICO

Immagine
Buona domenica a voi che mi seguite.






© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: 25 NOVEMBRE

Immagine
Io non ci metto solo le scarpe, ci metto anche i piedi, la mente, il cuore.

Ogni 25 novembre  spero che questo mio pezzo sia ormai anacronistico, ma purtroppo di anacronistici, anno dopo anno,  ci sono solo i numeri, che aumentano invece di diminuire. Io non ho più parole, non per sfinimento o arrendevolezza, ma perché son convinta che più che le parole contino i fatti: denunciare, certo, ma aver la certezza che poi, concretamente, le Istituzioni e la società civile diano realmente una mano alle donne che denunciano, altrimenti questa giornata non sarà altro che un'occasione perduta, l'ennesima. 



Non ho avuto figli, per scelta (probabilmente sbagliata, ma ormai è andata); comunque c'era stato un periodo, lontano lontano nel tempo,  in cui un figlio lo avrei voluto, tanto, profondamente, per amore (perché i figli si devono solo fare per amore e a volte, sempre per lo stesso motivo, non si fanno). Comunque, quel figlio in realtà avrei voluto che fosse una figlia (avevamo scelt…

UNA FOTO AL GIORNO: VETRINE NATALIZIE

Immagine
Novembre è un mese triste, triste (almeno per me), ma c'è una nota di allegria: i negozi si addobbano con le vetrine natalizie, festose, colorate, sberluccicanti.  Guardarle mette il buon umore e ci fa tornar bambini, almeno per quella manciata di minuti in cui rimaniamo incantati ad osservarle... dai ammettetelo, tanto non c'è mica nulla da vergognarsi e anzi, a dirla tutta, ci sarebbe da preoccuparsi se non fosse così, perché vorrebbe dire che il nostro fanciullino di pascoliana memoria è morto e sepolto... che tristezza infinita.
Le vetrine di Lafayettes sono fra le più belle al mondo nel periodo natalizio (credo che solo Harrods e Selfridges riescano a tener loro testa).
Poi, almeno qui in Francia, Repetto mi fa tornare in mente le fiabe natalizie e il balletto di Natale per eccellenza: lo Schiaccianoci di Tchaikovsky.


Anche Tiffany ha un suo perché, soprattutto se siete ancora giovani e sognate il Principe Azzurro (ma a parte la retorica domanda se il Principe azzurro esista …

UNA FOTO AL GIORNO: SPINE

Immagine
Ci sono giorni spinosi

UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- ROMAIN GARY

Immagine
La gente tiene alla vita più che a tutto il resto, è anche buffo se si pensa a tutte le belle cose che ci sono al mondo.
Romain Gary - "La vita davanti a sé"

UNA FOTO AL GIORNO: A MIO PADRE

Immagine
Ieri sera, seduta sul divano guardando la tv, pensavo che 22 anni fa, questa era la tua ultima notte di vita. 
Qualche giorno prima, in ospedale, guardavamo insieme fuori dalla finestra il cielo azzurro e il sole brillante: era l'estate di San Martino; a te piaceva tanto, perché amavi il caldo e detestavi il freddo.
Ricordo che mi dicesti: fuori fa bello, tu sei giovane, non dovresti esser qui, accanto a un letto d'ospedale, grazie per esserci, ma mi faresti più contento se vivessi la tua vita.

Queste furono alcune fra le ultime parole che mi dicesti: sei stato un padre molto distratto e a tratti anche superficiale, ma di sicuro non sei mai stato un egoista e io oggi voglio ricordarti così, mentre una lacrima mi scende sul cuore.
Tua figlia Monica.





© Monica Cillario


UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- FERDINANDO PESSOA

Immagine
Quello che distingue le persone le une dalle altre è la forza 

di farcela, o di lasciare che sia il destino a farla a noi.


Ferdinando Pessoa

UNA FOTO AL GIORNO: PAGLIACCI

Immagine
Buona Domenica a tutti voi che mi seguite.




© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO, ANZI NO, UN VIDEO: LA FELICITÀ, QUESTA SCONOSCIUTA- GERALD BRUNEAU

Immagine
Ieri, a Monte Carlo ho incontrato Gerald Bruneau, mitico fotogiornalista francese, di passaggio nella sua città natale.

©MonicaCillario, tutti i diritti riservati.

Tutti i diritti riservati, la pubblicazione anche parziale del testo e/o del video, viola i diritti di ©     

UNA FOTO AL GIORNO: NOSTALGIA

Immagine
Voi di cosa avete nostalgia? 

Personalmente ho nostalgia del periodo in cui non avevo ancora alcuna nostalgia.



© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: ALLEZ

Immagine
Consiglio (di lettura)






© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- ANTHONY CAPELLA

Immagine
Vedete, l'amore non è solo qualcosa che si sente. L'amore è qualcosa che si diventa. È come andare in un nuovo paese, e rendersi conto che non ti è mai particolarmente piaciuto il posto che ti sei lasciato alle spalle.

 Anthony Capella - L'ufficiale dei matrimoni

UNA FOTO AL GIORNO: LIVE PHOTO- INFINITA DOLCEZZA

UNA FOTO AL GIORNO: BUONDÌ

Immagine
Oggi bello, ma freddo. 




© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: TOUTOU

Immagine
Buona domenica a tutti voi che mi seguite.


© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO, ANZI NO, UN VIDEO: LA FELICITÀ, QUESTA SCONOSCIUTA- PATRICK POIVRE D'ARVOR

Immagine
Patrick Poivre D'Arvor: lo scrittore e giornalista francese era ieri alla Fnac di Nizza, per presentare il suo libro "Éloge des écrivains maudits" "La felicità è una ricerca, non so se esiste veramente, ma esiste il tentativo di tendere verso la felicità e quindi cercar di fare di tutto perché la felicità possa arrivare e offrire la possibilità alla felicità di venire da noi, ma allo stesso tempo aver la coscienza del fatto che la felicità è fugace, molto fugace e che dietro la felicità può esserci l'infelicità; in ogni caso la felicità per me è qualcosa di molto complicato."


©MonicaCillario, tutti i diritti riservati.

Tutti i diritti riservati, la pubblicazione anche parziale del testo e/o del video, viola i diritti di ©     

UNA FOTO ALGIORNO: ÉLOGE DES ÉCRIVAINS MAUDITS

Immagine

UNA FOTO AL GIORNO: TUTTO QUI

Immagine
E niente... buona giornata, tutto qui.



© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: PEOPLE #9- DONNA CON CAPPELLO

Immagine
La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto.
- Charles Bukowski-

UNA FOTO AL GIORNO: RIVOLUZIONE D'OTTOBRE

Immagine
7 Novembre 1917- 7 Novembre 2017: anniversario di uno dei più grandi disastri della storia, nonché di uno dei più clamorosi fallimenti di quelle  ideologie nate come false utopie umanitarie e immediatamente trasformatesi in incubi sanguinari e disumani.




La rivoluzione d'ottobre è la fase finale e decisiva della rivoluzione russa iniziata in Russia nel febbraio 1917 del calendario giuliano, che segnò dapprima il crollo dell'Impero russo e poi l'instaurazione della Repubblica sovietica. Dopo il rovesciamento della monarchia, per alcuni mesi la Russia fu sconvolta da conflitti tra i partiti politici e dalla crescente disgregazione militare ed economica, e il partito bolscevico guidato da Lenin e Lev Trockij decise l'azione armata contro il debole governo provvisorio di Aleksandr Fëdorovič Kerenskij per assumere tutto il potere a nome dei Soviet degli operai, dei soldati e dei contadini. L'insurrezione, avvenuta tra il 6 e il 7 novembre (24 e 25 ottobre del calendario giu…

UNA FOTO AL GIORNO: LANZAROTE

Immagine
Iniziare la settimana andando il libreria...







© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: BUBBLES

Immagine
Buona domenica a tutti voi che mi seguite.


© Monica Cillario

DIARIO DI UNA FOTOGRAFA: LE OPERE D'ARTE PIU' BELLE

Immagine
La Basilica di San Pietro in Vaticano ha molte bellissime opere d'arte da fotografare, questo lo sanno tutti, ma le persone... ah le persone! per me rimangono fra le opere d'arte più belle da immortalare.
Città del Vaticano, Ottobre 2017 (da Diario di una fotografa di Monica Cillario)


©MonicaCillario,tutti i diritti riservati.





Tutti i diritti riservati, la pubblicazione anche parziale del testo e/o del video, viola i diritti di ©     






UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- LA TERRA DEL SACERDOTE

Immagine
Ci sta un momento nella vita in cui a un certo punto uno sceglie come soffrire. Se soffrire con gli occhi  aperti o con gli occhi chiusi. Che poi è la stessa cosa, solo che uno pensa che senza guardare è meglio.
Paolo Piccirillo, La Terra del Sacerdote

UNA FOTO AL GIORNO: 2 NOVEMBRE

Immagine
Sono credente e ho profondo ripsetto per le religioni e anche per chi invece credente non è.  Premesso questo, l'altro giorno sono andata in una chiesa dove mi reco sempre ogni volta che vado a Roma. Non farò il nome della chiesa in questione perché è dedicata in particolare ad un Santo al quale io sono molto devota e per il quale nutro profondo rispetto (tra l'altro son convinta che anche lui avrebbe avuto qualcosa da ridire su quanto io stessa ho visto e sentito mentre ero lì).  Vengo al punto: stavo acquistando un rosario e al banchetto si avvicinò una donna che chiese se anche quest'anno avrebbero preso i nomi dei defunti per ricordarli durante la messa del 2 novembre e un ragazzo che era lì disse che c'era un elenco e che bastava riferire il nome dei propri cari estinti; la signora fece il nome della madre e domandò quanto bisognava versare, ma immediatamente dopo aggiunse che voleva mettere nell'elenco anche il padre e allora il ragazzo rispose che se i nomi er…

UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- ESHKOL NEVO

Immagine
Se una persona è in grado di ridere di se stessa, allora ha ancora qualche speranza.
Eshkol Nevo - La simmetria dei desideri