Post

UNA FOTO AL GIORNO: PICCOLI NIENTE #5 CHET CHE SUONA PER ME

Immagine
Di solito il sabato evito come la peste i grandi magazzini, i supermercati, i centri commerciali, insomma, i luoghi affollati che nel week end diventano pieni come le uova sode. Ieri però ero in giro e non avevo una meta precisa: il lungomare era da evitare, causa vento che poi non solo mi spettina i capelli ma mi fa diventare nervosa tipo bisbetica domata ma nella versione non domata; supermercato? ... uhm...  il sabato pomeriggio i bimbi non vanno a scuola e te li ritrovi tutti a piagnucolare in fila alle casse, quindi, grazie ma anche no!  Mentre riflettevo sul da farsi il mio Tom Tom interno mi ha condotta alla FNAC: stava puntando al reparto libri, ma strada facendo ha fatto una deviazione perché c'erano un sacco di dischi in vinile, tutti in fila, belli come solo il vintage sa essere (anche se trattavasi di vintage rivisitato, ma pazienza, tutto non si può avere dalla vita). Davanti a tutti quei 33 giri ho spento il navigatore automatico interno e ho cominciato a guardarli est…

UNA FOTO AL GIORNO: SPIGOLATURE- FESTIVAL DI CANNES

Immagine
Tutto cominciò con Venezia e il suo Festival del Cinema, nel 1932: fu un successo internazionale e Mussolini ed Hitler se ne impossessarono velocemente; nel 1937 accadde un incidente diplomatico: nessun film tedesco venne ricompensato alla Mostra del Cinema di Venezia. I francesi cominciarono a riflettere... e decisero che sarebbe stato carino dar vita ad un Festival scevro da qualunque pressione politica nazionale e internazionale. Era il 1939 e Jean Zay -all'epoca Ministro dell'Educazione Nazionale e delle Belle Arti- diede il suo benestare. Un deputato parigino, un certo Georges Prade, ebbe la felice intuizione di scegliere la Costa Azzurra e il suo incantevole scenario come luogo in cui far svolgere il F.I.F: Festival Internazionale del Film. La data fissata per lo svolgimento andava dal 1° al 20 Settembre del 1939. Purtroppo però Hitler decise di rubare la scena, perché il 1° Settembre del '39  la Germania nazista invase la Polonia. In un primo momento la Francia decise di…

UNA FOTO AL GIORNO: IMMAGINI E PAROLE- WILLIAM SHAKESPEARE

Immagine
Il folle si crede saggio e il saggio sa di esser folle
(da "Come vi piace" di William Shakespeare)

UNA FOTO AL GIORNO: PICCOLI NIENTE #4 HAPPY MEAL

Immagine
Premesso che non ho mai amato molto McDonald's: il concetto della famiglia riunita intorno ad hamburger e patatine, la domenica sera, mi ha infatti sempre messo addosso una tristezza abissale e poi sono vegetariana da anni e anni e dunque l'appeal che questa catena americana può avere su di me è pari a zero...  Ecco, premesso tutto questo, l'altro giorno ho scoperto che il loro menú per bambini in questo periodo regala i puffi e allora mi sono precipitata, perché gli omini blu mi ricordano gli ovetti kinder e gli ovetti kinder mi ricordano la spesa che facevo con mia madre, al centro commerciale, quando eravamo ancora madre e figlia e non due nemiche come poi diventammo quando io entrai nell'adolescenza e... insomma, i puffi mi mettono allegria, quindi sono entrata in un McDonald's e ho ordinato un happy meal.  Ho chiesto che mi mettessero dentro un Filet-O-Fish, per placare un po' la mia coscienza vegetariana ma non vegana (almeno non ancora, ma ci sono giorni i…

HAIKU -PAROLE AL VENTO

Immagine
Parole al vento



Un muro,
Un'ombra, la mia
La tua dov'è?



Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: OGGI VORREI #4 - LA CHIAVE GIUSTA

Immagine
Oggi vorrei avere la chiave giusta per questo portachiavi...

© Monica Cillario

UNA FOTO AL GIORNO: LIVE PHOTO- LISA E LA TV

Immagine
Ieri una mia amica mi ha detto che Lisa è il cane più fotografato al mondo, più ancora dei cani della regina d'Inghilterra... Ma come si fa a non fotografarla? 
© Monica Cillario